Lo scurimento dell'argento è un processo chimico a cui l'argento è sottoposto. Sebbene i pezzi placcati con rodio o oro abbiano una protezione extra, è molto probabile che con l'uso continuativo comincino a scurirsi. Questa perdita del colore originale è dovuta al contatto dell'argento con altri elementi, come l'ossigeno dell'aria. Uno dei principali agenti scurenti è lo zolfo, che a contatto con l'argento forma il solfuro d'argento. Anche il nostro corpo accelera il processo di ossidazione, essendo in costante reazione chimica. Una di queste reazioni è il sudore, composto da acqua e sali minerali, composti che a contatto con la superficie dei gioielli reagiscono e provocano la formazione di uno strato scuro.

 Da Dicci abbiamo accessori in argento.Vogliamo quindi mostrarvi alcuni modi per pulirli ed eliminare l'aspetto scuro, in modo che i vostri gioielli siano sempre splendenti..

  • Panni

L'argento si graffia facilmente, quindi fate attenzione quando pulite i vostri pezzi. Quando si lucida, utilizzare ampie pennellate lungo le venature dell'argento e non strofinare in cerchio; inoltre, cambiare spesso la sezione del panno per evitare di appannare l'argento. È possibile utilizzare un panno speciale per l'argento, ma anche un panno di flanella, un panno in microfibra o un panno morbido che non lascia pelucchi possono svolgere lo stesso compito.

  • Acqua e Sapone


L'acqua calda e un sapone delicato, privo di ammoniaca e fosfati, è un'ottima soluzione quando la sola lucidatura non è stata efficace. Si tratta di uno dei metodi meno evasivi e, se la lucidatura non è sufficiente, è consigliabile utilizzare questo metodo prima di qualsiasi altro.

  • Dentifricio

Il dentifricio è un buon prodotto lucidante per l'argento ossidato. Lavare prima i pezzi con un sapone delicato. Poi, con un batuffolo di cotone, passate il dentifricio sul pezzo per lucidarlo. Alla fine, pulire i pezzi sotto l'acqua corrente e asciugarli bene con un panno morbido.

  • Olio d'Oliva e Succo di Limone

Mescolare 1/2 tazza di succo di limone con un cucchiaino di olio d'oliva. Immergere un panno morbido o un panno in microfibra nella soluzione e poi dare ampi colpi per lucidare l'argento. Al termine, sciacquare sotto l'acqua corrente e lucidare nuovamente con un panno asciutto.

  • Bicarbonato di Sodio, Sale e Carta d'Alluminio

Foderate una ciotola con un foglio di alluminio con il lato opaco rivolto verso il basso. Portare l'acqua a ebollizione e aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e sale. Mescolare la soluzione per far sciogliere il tutto, è molto importante che non ci siano granelli per non graffiare l'argento. Posizionare i pezzi nella ciotola. Attendere 5-10 minuti e rimuoverli. Sciacquate i gioielli sotto l'acqua corrente e alla fine lucidateli e asciugateli con un panno morbido.

  • Prodotti Specifici per la Pulizia dell'Argento

Esistono anche prodotti specifici per la pulizia dell'argento che si possono acquistare nei supermercati.


Dopo aver utilizzato un qualsiasi detergente, assicuratevi di sciacquare accuratamente l'argento sotto l'acqua corrente. Questa operazione è molto importante, soprattutto per i pezzi incisi o dettagliati, perché oltre a prevenire l'appannamento, i materiali possono attaccarsi nelle fessure e indurirsi.

Questi metodi non sono adatti a tutti i tipi di gioielli in argento. Ciò significa che non bisogna lavare completamente i gioielli con perle o pietre con queste miscele, perché potrebbero danneggiarsi.

29 luglio 2022 — Francisca Figueiredo